PM10: Gramillano firma l'ordinanza con le limitazioni al traffico

L'ordinanza andrà in vigore dal 9 gennaio prossimo e prevede due novità: la prima riguarda gli orari e la seconda il parcheggio del Pinocchio. Ecco tutte le limitazioni

La mappa della zona a traffico limitato

Il sindaco Fiorello Gramillano ha firmato stamane l’ordinanza che recepisce e adotta i contenuti del nuovo accordo di programma siglato tra Regione e Enti  riguardo le limitazione del traffico volte a ridurre la densità delle polveri sottili PM10.

L’ordinanza andrà in vigore dal 9 gennaio prossimo e prevede due novità. La prima riguarda gli orari: le  limitazioni saranno in vigore dal lunedì al venerdì, dalle 8,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,30  e in serata dalle ore 19.30 alle ore 22,00, esclusi i giorni festivi infrasettimanali.
Seconda novità, è stato estromesso dal perimetro il parcheggio del Pinocchio, questo per consentire il raggiungimento dell’area per la sosta e quindi la possibilità di utilizzare gli autobus per raggiungere il centro.
L’area interessata dal divieto sarà quella della precedente ordinanza, ovvero  il centro abitato.


VEICOLI INTERESSATI.
(Nota: MTT = Massa Totale a Terra = Massa Massima a carico tecnicamente
ammissibile o a carico ammissibile)
- autovetture diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2 senza filtro antiparticolato (FAP);
- veicoli commerciali leggeri minori o uguali a 3.5 t. di MTT diesel pre Euro, Euro 1
Euro 2 senza filtro antiparticolato; veicoli commerciali pesanti > 3,5 t. e minori e uguali a 7,5 t. di MTT diesel pre Euro ed Euro 1 e 2, senza filtro antiparticolato;
- veicoli commerciali pesanti > 7,5 t. e minori e uguali di 14 t. di MTT diesel pre
Euro, Euro 1 e 2 , senza filtro antiparticolato; veicoli commerciali pesanti > 14 t. e minori e uguali a 32 t. di MTT diesel pre Euro, Euro 1 e 2 senza filtro antiparticolato; veicoli commerciali pesanti > 32 t. di MTT diesel pre Euro, Euro 1 e 2 senza filtro antiparticolato; trattori stradali pesanti > 14 t. e minori e uguali a 32 t. di MTT diesel pre Euro, Euro 1 e 2 senza filtro antiparticolato;
- trattori stradali pesanti > 32 t. di MTT diesel pre Euro ed Euro i e 2 senza filtro
antiparticolato;
- autobus urbani ed extraurbani diesel pre Euro ed Euro 1 e 2 senza filtro
antiparticolato;
- motocicli > 50 cmc. 2 tempi pre Euro;
-ciclomotori < 50 cmc. pre Euro;
Veicoli speciali:
- Mezzi agricoli;
Macchine operatrici.

E’ consentito l’utilizzo sia dei mezzi agricoli sia delle macchie operatrici nei cantieri e nelle zona agricole o di verde pubblico e privato, eventualmente siti nei luoghi di applicazione del presente articolo, fermo restando che il trasporto dei medesimi nel luogo di impiego deve avvenire mediante altro veicolo consentito.
L'ordinanza stabilisce di rinviare al 5 marzo 2012 l’inizio dell’applicazione delle limitazioni di circolazione per i veicoli commerciali o agricoli appartenenti a specifiche categorie e sotto precise condizioni, specificate nell'ordinanza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Travolta mentre è in sella al suo scooter, grave una ragazza

  • Allarme formaldeide nelle classi, il sindaco ordina la chiusura del nuovo asilo

  • Scontro fra due auto, una finisce nel fossato e l'altra si ribalta sulla carreggiata

  • Non parla ed è senza una identità, da giorni dorme in strada: portato via dalla Polizia

Torna su
AnconaToday è in caricamento