E' bastato l'odore, la polizia lo perquisisce: in casa aveva una serra di marijuana

La scoperta è avvenuta in una giornata in cui la Polizia era impegnata in numerosi controlli in tutto il territorio

La marijuana trovata in casa

Ieri la Polizia era impegnata in numerosi controlli in tutto il territorio. Nell’ambito di quei controlli, gli agenti della Squadra Volanti hanno fermato un 31enne anconetano perché odorava di marijuana. Così i poliziotti lo hanno perquisito, trovandolo con alcuni grammi di erba. E’ così scattata la perquisizione domiciliare. 

Il risultato? Una mini serra e tutto l’occorrente per la coltivazione di marijuana: concime liquido, materiale fertilizzante, lampade, bilancini elettronici e circa 20 grammi della sostanza già essiccata. Il 31enne è stato così denunciato a piede libero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Nell'auto una spesa per più di mille euro, polizia chiede e loro danno risposte diverse

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento