Nonni in arte, la festa a Trecastelli

Sabato 24 giugno si è tenuta la tradizionale festa dei nonni alla Casa di Riposo Lavatori-Mariani di Trecastelli per un bel momento di condivisione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Sabato 24 giugno alla Casa di Riposo Lavatori-Mariani si è tenuta la tradizionale festa di inizio estate. Le porte sono state aperte alla cittadinanza, agli amici e ai familiari degli ospiti che per l’occasione hanno allestito una piccola “Pasticceria dei Nonni”. Sotto la guida della cuoca Giovanna e coordinate dalla preziosa Agnese, che – con la Progetto Solidarietà cura l’animazione della Casa di riposo - alcuni degli ospiti si sono impegnati nella realizzazione e nella produzione di biscotti: alla pastafrolla, con granella e cioccolata, e al vino, belli e gustosi. All’opera anche il signor Mario – già fornaio a Passo Ripe, che con i suoi 95 anni vanta anni e anni di esperienza preziosa. Quinta, Palmina, Bice e Luciana si sono prodigata a fare l’impasto, a stenderlo con il mattarello e a preparare le teglie da infornare, dopo il tocco decorativo di Stefano. Gina si è unita al gruppo per il confezionamento dei sacchetti destinati alla vendita.

E chi non ha concretamente contribuito alla realizzazione, ha comunque potuto assaggiare in anteprima i biscotti destinati alla festa di sabato scorso. La festa è stata bella e partecipata: alle 17, don Paolo Campolucci, parroco di Trecastelli ha celebrato la messa prefestiva nel refettorio – animata da Rinaldo alla tastiera, e davvero tanti erano i presenti. Il ricavato della vendita dei biscotti (andati a ruba!) permetterà di acquistare altro materiale per l’animazione. Chissà cosa altro organizzeranno, quei bravi “ragazzi”

Silvia Fabri – Progetto Solidarietà s.c.s.

Torna su
AnconaToday è in caricamento