Alcol in bottiglie di vetro dopo le 20, arrivano i sigilli: locale chiuso per 10 giorni

Notificato al titolare un provvedimento di sospensione dell'attività per 10 giorni emesso dal Questore di Ancona

Il negozio sospeso per 10 giorni

ANCONA - Vendeva bevande alcoliche in bottiglie di vetro oltre le 20 di sera. Per questo oggi pomeriggio (martedì) il personale della Divisione Amministrativa della Questura di Ancona, insieme agli agenti delle volanti, ha notificato al titolare bengalese di un negozio di Corso Carlo Alberto un provvedimento di sospensione dell'attività per 10 giorni emesso questa mattina dal Questore di Ancona, Claudio Cracovia.

Il provvedimento è stato adottato in quanto il gestore del locale è stato più volte multato per la violazione dell'ordinanza del Comune di Ancona relativa al divieto di vendita di bevande in contenitori di vetro oltre le ore 20 di sera. Il locale era diventato un punto di riferimento per l'acquisto di bevande alcoliche in bottiglie di vetro che poi venivano consumate e lasciate sparse in ogni angolo della zona circostante, specialmente nella vicina piazzetta della Coop, mettendo a rischio la sicurezza pubblica. Oggi la decisione, il locale rimarrà chiuso per 10 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento