Lite per il pagamento, muratore mima il taglio della gola a un'anziana

La polizia interviene e denuncia un operaio edile che aveva effettuato dei lavori di ristrutturazione nell'abitazione di una donna. Lite a causa di divergenze sul pagamento

Al culmine di una lite sul pagamento di alcuni lavori di ristrutturazione un operaio tunisino di 36 anni avrebbe minacciato pesantemente la donna mimando con il dito il taglio della gola. Un gesto intimidatorio che ha scosso fortemente la vittima, un'anziana residente a Osimo in zona Borgo che tuttavia non ha esitato ad allertare il 113. 

Sul posto sono intervenuti i soccorsi. La polizia del Commissariato di Osimo ha denunciato lo straniero per minaccia aggravata. Gli agenti sono stati costretti a intervenire anche in un'altra lite che ha visto coinvolti una donna romena e il proprietario di un capannone dove il compagno di lei esercita la sua professione. Lei, 36 anni, ha spinto per terra l'uomo causandogli ferite giudicate guaribili in 10 giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Raffica di furti nei negozi, incastrato dalle telecamere: in carcere un artigiano

Torna su
AnconaToday è in caricamento