Multe, oltre 300mila euro incassati ma in 2mila non pagano

Il Comune ha stilato la statistica 2018 del comando di polizia municipale: tra veicoli sequestrati ed eccessi di velocità, quasi 1000 punti via dalle patenti

Foto di repertorio

Ammonta a oltre 300mila euro l'incasso riscosso dal Comune di Osimo sulle multe per violazioni del codice della strada operate dalla polizia municipale. Ma a fronte di oltre 9500 sanzioni emesse circa 2mila non sono state pagate. Le cifre le ha rese note lo stesso Comando che, come ogni anno, ha stilato la statistica dell'attività 2018. Nell'anno si sono registrati meno incidenti (82 contro i 112 del 2017) e meno feriti sulle strade osimane (37 contro 52). Tra le violazioni che vanno per la maggiore ci sono gli eccessi di velocità: ben 1.470. Ben 994 i punti decurtati dalle patenti. Sono 552 le vetture sequestrate perché senza assicurazione o per guida in stato di ebbrezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ovviamente l'attività non si ferma al solo "staccare multe" ma spazia dalle pratiche edilizie ai controlli in materia ambientale, dall'anagrafe alle operazioni di polizia rurale, fino al commercio. Un totale di 14.600 telefonate, per parlare solo di quelle ricevute dai cittadini. "Un’importante attività svolta dagli uomini e dalle donne della Polizia Locale di Osimo, un territorio di circa 108 km quadrati e 35.000 abitanti, con 15 frazioni, le cui esigenze sono crescenti sia per le trasformazioni sociali che per l’evoluzione normativa. E per questo a nome mio e di tutta l’Amministrazione ringrazio ogni Operatore per l’attività svolta quotidianamente, con grande senso
del dovere e responsabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte: ragazzo si toglie la vita nella sua camera con una corda

  • «Lavorare così è impossibile, me ne vado». Marco chiude il bar appena inaugurato

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: il programma completo

  • Forte, coraggioso, veloce come il vento: addio Giuseppe, campione nella vita e nello sport

Torna su
AnconaToday è in caricamento