Bivacchi: scattano in Corso Carlo Alberto le prime multe

Comminate in corso Carlo Alberto le prime due multe per uso improprio delle panchine pubbliche: informa il Comune che i controlli continueranno in tutte le zone della città da parte della Polizia Municipale

In attuazione del regolamento di Polizia urbana e in particolare dell’articolo 68 sul decoro urbano, sono state fatte venerdì  in corso Carlo Alberto le prime due multe per uso improprio delle panchine pubbliche. La sanzione è stata inflitta dai Vigili Urbani a due soggetti comunitari, residenti in città e allontanati dalle famiglie per motivi personali, che utilizzavano le panchine come un bivacco. I Vigili, informa il Comune di Ancona, "li hanno multati dopo aver tentato nelle scorse settimane di allontanarli e di dissuaderli a utilizzare impropriamente le panchine".

“In gioco c’è una questione di decoro urbano, di percezione di sicurezza e di rispetto delle regole di convivenza civile – sottolinea l’assessore alla Polizia Municipale Roberto Signorini - Il rispetto delle regole riguarda anche altri campi come ad esempio la regolamentazione del carico e scarico lungo Corso Garibaldi dove lo ricordiamo è vietato salire dal porto verso piazza Cavour ma solo scendere e  dove i Vigili effettueranno controlli assidui dalla prossima settimana” 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli sull’uso delle panchine come giacigli, informa sempre Palazzo del Popolo, continueranno in tutte le zone della città da parte della Polizia Municipale che ha avuto la direttiva di adottare questa linea sanzionatoria ogni qual volta cadono nel vuoto diversi tentativi di dissuasione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Ambulanze in fila, il Pronto soccorso scoppia: a Torrette esauriti i posti letto per i Covid

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Evitare il contagio durante la spesa, tutte le indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità

Torna su
AnconaToday è in caricamento