La moto dei sogni nasce a Senigallia, primo premio nel concorso della Honda

Al Salone del Motociclo di Milano vincono tre ragazzi senigalliesi con la loro creazione: una CB1000R riveduta e corretta che ha sbaragliato la concorrenza

Matteo Latini, Hana Rictrova e Stefano Ferretti con la loro "creatura"

Per il secondo anno consecutivo i senigalliesi Matteo Latini, Hana Rictrova e Stefano Ferretti, conquistano con la loro creazione il salone del Motociclo Eicma, la kermesse più famosa d’Europa, esponendo il loro prototipo nello stand della più importante casa motociclistica mondiale: la Honda. I tre del Team Latini si sono aggiudicati il podio, nel concorso Honda customization contest 2018, con la loro versione “Rocket” della nuova CB1000R,  prova che impegnava oltre 150 concessionari italiani, aggiudicandosi  così il diritto di esporre il loro concept presso lo stand della Casa Alata, vicino ai modelli 2019 presentati in anteprima mondiale.

Il  genio creativo di Matteo Latini, il braccio destro Stefano Ferretti capace meccanico-tornitore e Hana Rictrova, responsabile della grafica e carrozzeria, dopo molte ore di lavoro artigianale sono riusciti a presentare la CB1000 Rocket, ispirata alle muscle car americane e alla famosa gara di velocità sul lago salato di Bonneville; un’idea originale e ben realizzata che ha permesso ai ragazzi senigalliesi di primeggiare rispetto ai competitor delle grosse concessionarie del resto d’Italia, e meritare il podio. Loro sono entusiasti e già pensano al Contest 2019. «Incrociando le dita - dicono - che non ci sia il due senza il tre»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovanni, travolto dall'esplosione al distributore: morto a soli 29 anni

  • Esplosione al distributore di benzina, muore operaio anconetano: aveva 29 anni

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Dramma al Salesi, muore il feto ma i medici salvano la vita della madre

  • Settimo cambio d'insegna per Auchan, anche a Senigallia arriva il Conad Superstore

  • Un aneurisma non gli ha lasciato scampo, è morto il dj Luigi Trinchera

Torna su
AnconaToday è in caricamento