Tragedia durante la vacanza all'estero, cade sulla rotaia di un tram: muore uno studente

Una tragedia che ha sconvolto l'intera città. Il ragazzo studiava Ingegneria all'Università Politecnica delle Marche. Si trovava a Budapest per una vacanza con degli amici

Leonardo David (foto Facebook)

Leonardo sarebbe dovuto rientrare nella sua amata Cupramontana lo scorso 3 aprile. In città invece tornerà solamente il suo corpo senza vita, dopo che un incidente lo ha strappato dall'affetto di un'intera comunità, che dopo le morti di Hamid e Mariya vede un altro suo giovane angelo volare in cielo.

Leonardo David si trovava a Budapest in compagnia di alcuni amici per festeggiare le vacanze pasquali. Durante un giro tra le vie della capitale Leonardo, studente di Ingegneria alla Politecnica delle Marche, cade e si perfora il fegato. Subito la corsa in ospedale con l'operazione d'urgenza dei medici. I giorni passano e le sue condizioni migliorano, tanto da fargli programmare il rientro in Italia. A quel punto il tracollo, le notizie che diventano sempre più preoccupanti, fino al tragico epilogo di ieri pomeriggio (lunedì). Leonardo è morto ed ha smesso di lottare. Non è ancora chiaro cosa sia andato storto e solo l'autopsia potrà chiarire tutti i dubbi. Ora a piangerlo, oltre alla famiglia che lo aveva raggiunto in Ungheria, anche la fidanzata Eva, gli amici ed i compagni di squadra del Maiolati Calcio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento