Storico ed apprezzato orefice, sommelier e grande sportivo: è morto Giuseppe Bini

Dopo aver lasciato la sua attività, Bini aveva coltivato l'altra sua grande passione, quella dei vini, diventando sommelier. Una notizia che ha sconvolto l'intera comunità

Stefano Bini con il padre Giuseppe Bini

JESI - Si è spento a 76 anni Giuseppe Bini, storico orefice e grande appassionato di vini e sport. L'uomo stava combattendo contro una malattia che putroppo non gli ha lasciato scampo. Conosciuto ed apprezzato da tutta la città, il commerciante aveva gestito per anni la "Gioielleria Bini" di via Pergolesi, attività di famiglia che era stata poi lasciata a suo figlio Stefano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver lasciato la sua attività, Bini aveva coltivato l'altra sua grande passione, quella dei vini, diventando sommelier. Negli anni era stato anche accompagnatore e sponsor della società calcistica Largo Europa. L'uomo è spirato giovedì 7 giugno a Chiaravalle, dove stava combattendo contro una malattia breve ma terribile. In tanti, già da ieri sera, hanno voluto dare l'ultimo omaggio salutandolo alla casa del commiato di Anibaldi e Pandolfi a Moie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: info e orari

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

  • Lidl continua a crescere, nuovo punto vendita ad Ancona e 6 assunzioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento