← Tutte le segnalazioni

Una vera istituzione del quartiere, il ricordo di Lanfranco Consolani a due anni dalla morte

Redazione

Sono passati due anni e il Piano (quartiere storico di ancona) ricorda e piange Lanfranco Consolani, figura molto conosciuta nel quartire e nel capoluogo, dove viveva da sempre con la famiglia. Consolani è stato per anni commerciante nel settore dei rottami di ferro.

«Sembra ieri che mi dicevi ciao...sembra ieri che ti preoccupavi per la mia macchina..sembra ieri che sei venuto a mancare dopo aver lottato a lungo contro una malattia incurabile».L'uomo, morto il 27 febbraio 2017 all'età di 77 anni, ha lasciato la moglie Elisabetta Formica ed il figlio Cristian (dipendente di un'importante azienda) conosciuto nell' ambiente sportivo, perché oltre ad essere un appassionato tifoso dell'Anconitana, è un istruttore di minibasket, attualmente responsabile organizzativo della Taurusbasket Jesi. Cristian era sempre seguito dal padre in palestra e seguiva sempre tutte le partite a Jesi. Mercoledì 27 febbraio alle ore 17.30 alla chiesa dei Salesiani ad Ancona ci sarà la Santa messa in ricordo per il secondo anniversario dalla sua scomparsa. La malattia ha portato via alla famiglia e al rione una grande persona di cuore, ma verrà sempre ricordato il suo sorriso e la sua serenità che trasmetteva sempre. Chi vive nel cuore non muore mai.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
AnconaToday è in caricamento