Doppia tragedia al Salesi: muore il feto, poi anche la madre

La 35enne si era presentata all'ospedale al termine della gravidanza

foto d'archivio

Dramma al Salesi: una giovane mamma è morta dopo il decesso della creatura che portava in grembo. La tragedia, avvenuta nella notte tra sabato e domenica, come riporta il Corriere Adriatico, ha gettato nel lutto l’intero ospedale pediatrico dove la donna, una 35enne d’origine tunisina residente a Loreto, già madre di due bambini, si era presentata per dare alla luce il terzo figlio. 

Secondo quanto è stato possibile ricostruire, il feto era già privo di battito quando la donna è stata visitata. Uno choc per la paziente a cui i medici, dopo la constatazione della morte del nascituro, avrebbero suggerito di sottoporsi al parto indotto, anziché al taglio cesareo. Ma durante l’utilizzo delle tecniche farmacologiche per stimolare le contrazioni necessarie all’espulsione del feto, le condizioni della giovane mamma sono improvvisamente peggiorate, fino a che anche il suo cuore non ha smesso di battere.

L’ospedale ha avviato un’indagine interna per far luce sul doppio decesso e verificare eventuali responsabilità, ma intanto la direzione ospedaliera ha informato la procura di un dramma che, per ora, sarebbe da ricondurre nell’alveo della tragica fatalità. 

INDAGA LA MAGISTRATURA, AUTOPSIA SULLA GIOVANE MAMMA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento