Trovato un cadavere sul ciglio della strada, ipotesi investimento

Non è ancora chiara la dinamica dei fatti. Quel che è certo è che lì, sul bordo della Adriatica, in piena notte, è stato ritrovato il corpo di un uomo

Carabinieri e soccorsi sul posto del ritrovamento

Il cadavere di un uomo sul ciglio della strada è stato ritrovato ieri sera dopo le 22. L’ipotesi più accreditata dai carabinieri è che si sia trattato di un investimento. Il fatto è avvenuto lungo la Strada Statale 16, che collega Osimo Stazione a Porto Recanati. Il macabro ritrovamento è avvenuto a circa un chilometro dalla rotatoria di San Rocchetto dell’Adriatica, direzione sud, vicino all’edificio dell’ex discoteca Komedia, nel comune di Castelfidardo

Non è ancora chiara la dinamica dei fatti. Quel che è certo è che lì, sul bordo della Adriatica, in piena notte, è stato ritrovato il corpo di un uomo di 39 anni. Sul posto i vigili del fuoco, l’automedica del 118 e i carabinieri  che ora dovranno fare luce sulla morte dell’uomo. La pista più battuta è quella dell’investimento da parte di un veicolo, ma gli inquirenti indagato a 360 gradi. 

I RISULTATI DELL'AUTOPSIA

LE ULTIME ORE DI SERGIO, LA VERITA' DALL'AUTOPSIA

L'INCIDENTE IN BICI E LA FUGA DALL'OSPEDALE, SERGIO CAMMINAVA IN STRADA QUANDO E' STATO INVESTITO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento