Non si ferma il numero di morti nelle Marche: oggi sono 28, di cui 9 anconetani

Sale così a 230 il numero delle persone decedute nella nostra regione per complicanze collegate al coronavirus

Foto di repertorio

Il Coronavirus continua ad uccidere. Quella di oggi è stata un’altra giornata di morte, vittime in tutto il territorio marchigiano. Sono 28 in totale di cui 9 residenti nella provincia di Ancona. La maggior parte risiedevano nel Pesarese, ma sono stati registrati decessi anche nel maceratese e nel fermano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il più giovane è un uomo di 56 anni residente a Fratte Rosa (Pesaro-Urbino) e deceduto nell'ospedale di Pergola, mentre la più anziana è una donna di 98 anni di San MArcello (Ancona) morta all'ospedale di Jesi. Tutti soffrivano di altre patologie. Sale così a 230 il numero delle persone morte nella nostra regione per complicanze collegate al Coronavirus. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • Bollo auto, università e concessioni statali: la Regione Marche sospende le tasse

Torna su
AnconaToday è in caricamento