Mamma uccisa da un male a soli 44 anni, la città piange la morte di Claudia

Una terribile malattia l'ha strappata dall'affetto dei suoi cari. Claudia non ce l'ha fatta, lasciando il figlio di 3 anni e suo marito

OSIMO - Claudia ha combattuto caparbiamente fino all'ultimo ma non è riuscita a sconfiggere quel male che da tempo l'aveva stretta in una morsa terribile. Tutta Osimo piange la scomparsa di Claudia Teslaru, mamma di 44 anni, dipendente dell'azienda di giocattorli Clementoni. Nata in Romania, da 23 anni risiedeva in Italia e dal 2011 era la compagna di Daniele Pugnaloni, cugino di primo grado del sindaco osimano. Dal loro rapporto tre anni fa era nato lo splendido Cristian, con il suo affetto che ha fatto da carburante per cercare fino alla fine di battere quel mostro, che invece purtroppo ha avuto il sopravvento.

Da tempo Claudia era sottoposta a cicli di chemioterapia, dopo aver scoperto circa un anno e mezzo fa di soffrire di un tumore al fegato. Due mesi fa le sue condizioni sono precipitate e per questo dieci giorni fa era stato necessario il ricovero all'ospedale SS Benvenuto e Rocco di Osimo. A ricordarla anche i colleghi della Clementoni che con un post su Facebook hanno voluto dare l'ultimo saluto a quella mamma sempre sorridente, che fin da subito aveva conquistato i loro cuori. I funerali verranno celebrati domani mattina alle 10 nella chiesa della Sacra Famiglia. 

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Il barbecue perfetto è quello fai da te: come costruirlo in poche mosse

I più letti della settimana

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Panico in città, crolla un solaio: soccorsi al lavoro per cercare persone sotto le macerie

  • Calci e pugni contro la compagna e la figlia: arrestato dopo il raptus di gelosia

  • Incrocio maledetto, il furgoncino la centra mentre passeggia: ragazza in ospedale

  • Accoltellato davanti la fiera del fumetto, choc in città: corsa in ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento