Ragazza trovata morta all'Hotel House, era scomparsa da alcuni giorni

Ieri il ritrovamento della giovane che si trovava ancora nella sua automobile

Era scomparsa da casa lunedì scorso. Ieri sera il suo corpo è stato ritrovato lungo il vialetto che porta all'Hotel House. E' morta così Roxana Ercolani, 30 anni di Citivanova, conosciuta da tutti come Alessandra. 

Il cadavere della ragazza è stato ritrovato a bordo di una Hyundai Getz, parcheggiata in via Salvo d'Acquisto. Una zona teatro molto spesso di spaccio di sostanze stupefacenti e luogo utilizzato dai tossicodipendenti per consumare la droga. I Carabinieri l'hanno ritrovata quando da poco erano passate le 20. Secondo una prima ricostruzione la ragazza si sarebbe iniettata la dose e poi si sarebbe addormentata a pochi metri dall'hotel multietnico. Alcuni mesi fa era stata in comunità proprio per uscire dalla tossicodipendenza e sembrava finalmente esserne uscita. I militari l'hanno trovata distesa nel veicolo e secondo i medici morta da almeno un paio d'ore. I familiari avevano dato l'allarme lunedì sera, non vedendola rientrare a casa. La salma di Roxana è stata portata all'obitorio di Civitanova in attesa dell'autopsia mentre la Hyundai è stata sequestrata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento