Il mostro ha vinto dopo 4 anni di lotta, Ilenia è morta: la giovane mamma lascia 2 bambini

La donna da tempo combatteva contro una terribile malattia. Ilenia lascia suo marito Marco e i due figli di 4 e 7 anni

Ilenia Scotini (foto Facebook)

Ilenia combatteva da anni contro un mostro che non l'ha mai lasciata e che a soli 32 anni l'ha strappata dall'affetto dei suoi cari. Tutta Fabriano piange la prematura scomparsa di Ilenia Scotini, mamma di due bambini di 4 e 7 anni, morta oggi all'ospedale fabrianese dove da giorni era ricoverata in gravissime condizioni.

A fianco a lei suo marito Marco, che l'ha sostenuta fino all'ultimo, ed i loro due bambini di 4 e 7 anni. Ilenia aveva scoperto la malattina quattro anni fa poco dopo essere diventata mamma del suo secondo figlio. Anni di lotta, di speranze e di sconforto fino all'epilogo di oggi quando il suo cuore ha smesso di battere. Anche il sindaco di Fabriano Gabriele Santarelli l'ha voluta ricordare con un post su Facebook: «Anche quella di oggi è una giornata difficile per la nostra comunità. Un'altra giovane vita si è spenta dopo aver lottato con la forza del sorriso contro il male che tante persone ci sta portando via troppo presto. Ci stringiamo con affetto intorno alla sua famiglia in questo giorno in cui è impossibile trovare un modo per alleviare il dolore e possiamo solo esprimere la nostra vicinanza». I funerali di Ilenia verranno celebrati venerdì 16 agosto alle 16 presso la chiesa della Misericordia di Fabriano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Oscar della pizza 2019, la miglior pizzeria delle Marche è Mezzometro

  • Caos in tabaccheria per un Gratta e Vinci, scoppia una lite: arrivano i carabinieri

  • Incidente davanti all'Uci Cinema, si schianta contro un autobus: poi il testacoda

Torna su
AnconaToday è in caricamento