Sanità in lutto, è morta la dottoressa Anna Ficcadenti

Una donna ed una professionista di rara umanità e competenza

Anna Ficcadenti

ANCONA - Nel pomeriggio di ieri ci ha lasciati la dottoressa Anna Ficcadenti, direttore del centro unico per le malattie rare delle Marche con sede presso gli Ospedali riuniti di Ancona. Anna era nata a San Benedetto del Tronto 54 anni fa. Una donna ed una professionista di rara umanità e competenza, che, con la sua azione appassionata ha permesso alle Marche, prima regione in Italia di avere una struttura che da anni ha affrontato con efficacia la diagnosi e cura delle patologie più disparate (se ne contano oltre 7000) che compongono un mondo ancora in buona parte poco conosciuto. Per tutti quelli, a partire dai pazienti e dai loro familiari che l’hanno conosciuta e apprezzata si tratta di una perdita incalcolabile.

«La Sanità Marchigiana e gli Ospedali Riuniti di Ancona - fa sapere Michele Caporossi - continueranno nel suo nome e sulla base dei suoi insegnamenti a dare gambe concrete alla ricerca e all’assistenza per conseguire sempre maggiori progressi scientifici e di umanità».

Potrebbe interessarti

  • «Sai come se dice in Ancona?» I proverbi top del capoluogo marchigiano

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

  • Spiagge last minute a prezzi stracciati: basta un click con la startup anconetana

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • La vacanza finisce in tragedia: giovane papà muore schiacciato da un quad

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • In porto c'è l'Andrea Doria, il caccia della Marina aperto al pubblico per le visite a bordo

  • Chiedevano 70 euro a prestazione, scoperta la casa squillo sulla Flaminia

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

Torna su
AnconaToday è in caricamento