Perde la moglie per un male incurabile, i colleghi gli regalano i loro giorni di ferie

Una giovane moglie stroncata da un male incurabile ed un figlio piccolo da crescere. Ad aiutarlo però ecco la solidarietà dei suoi colleghi

Claudia Teslaru

Daniele Pugnaloni lavora per la ditta Clementoni di Recanati. Daniele è di Osimo e pochi giorni fa ha perso la sua dolce metà Claudia, stroncata a soli 44 anni da un male incurabile, lasciandolo solo con Cristian, il loro bambino di 3 anni. Un dramma che ha sconvolto anche i colleghi di Daniele, che hanno così deciso di compiere un gesto di grande generosità, donando non solo soldi ma anche le loro ferie per permettere a Daniele di avere più tempo da dedicare a suo figlio.

La morte della moglie Claudia risale allo scorso 4 ottobre. A quel punto i colleghi di Daniele hanno deciso di raccogliere dei soldi che sono stati donati in parte allo sfortunato papà ed in parte ad un'associazione che sostiene i bambini poveri nel mondo. Poi hanno voluto fare di più, donandogli anche alcune ore delle proprie ferie e permessi. Un gesto stupendo che, anche solo per un istante, avrà alleviato l'infinita tristezza per la scomparsa della sua amata Claudia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    «Apro il mio centro estetico a misura di cliente, c’è speranza per il commercio dorico»

  • Sport

    Lori bomber di giornata, parte la sfida goliardica a capitan Mastronunzio

  • Cronaca

    Aerei, oggi è sciopero di 4 ore: sit-in davanti all'aeroporto Raffaello Sanzio

  • Politica

    Restyling Passetto verso la fine, ma se piove ecco che cosa succede

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • Trovata riversa in casa, Angela è morta per una grave emorragia

Torna su
AnconaToday è in caricamento