Miss BluMare Marche, Rachele Socci è la vincitrice della quarta tappa

Rachele Socci, che ha ricevuto il braccialetto dello sponsor Goodway, è la quarta finalista della manifestazione dopo Giada Ulissi, Giorgia Pellicciari e Alessia Pomponii

Rachele Socci

Rachele Socci, 21 anni di Ancona, è “Miss Riviera in Galleria”, quarta tappa del concorso “Miss BluMare Marche” 2016 svoltasi all’Ipersimply di Grottammare. Rachele, vecchia conoscenza della CriSal Fashion all’esordio stagionale nella manifestazione, ha preceduto Gala Vorotynseva, recanatese di 25 anni, e Giulia Ciarlantini, sedicenne di Porto Recanati: le altre ragazze che hanno ottenuto le ambite fasce sono Elena Emili, 17 anni di Civitanova, e Caterina David, diciottenne anconetana.

Rachele Socci, che ha ricevuto il braccialetto dello sponsor Goodway, è la quarta finalista della manifestazione dopo Giada Ulissi, Giorgia Pellicciari e Alessia Pomponii. Nella finale, in programma all’Auchan di Ancona l’11 settembre e che sarà il viatico del concorso nazionale in programma a bordo della “MSC POESIA” dal 23 al 30 ottobre prossimi, le ragazze già qualificate saranno raggiute dalle miss più votate di tutte le tappe (ne manca soltanto una, in programma domenica 21 agosto all’Auchan di Fano).

Potrebbe interessarti

  • Bagno dopo pranzo e rischio congestione, facciamo chiarezza con una tabella

  • Caldo, è il giorno di fuoco: i consigli dei farmacisti per superare l'emergenza

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Concorso Polizia Municipale, parte il corso di preparazione con prove simulate

I più letti della settimana

  • Riviera devastata e stabilimento in ginocchio: la spiaggia che non esiste più

  • Ancona sommersa: allagati negozi e abitazioni, traghetto perde gli ormeggi

  • Bomba d'acqua. Tombini saltati, alberi caduti sulle strade e allagamenti: è il caos

  • Malore in galleria, sbanda e si schianta contro un'altra auto: atterra l'eliambulanza

  • «Aiuto mi hanno violentata», choc al Passetto: soccorsa ragazza in lacrime

  • Numana post apocalittica, stabilimenti in ginocchio: «40 anni di lavoro buttati»

Torna su
AnconaToday è in caricamento