Minacce a minori per farsi consegnare i cellulari, doppia rapina: arrestato

Inseguimento per le strade del Piano, in manette un 21enne trovato mentre si nascondeva nell'androne del proprio condominio

La polizia intervenuta in piazza Ugo Bassi

Ha avvicinato due minorenni minacciandoli se non gli avessero consegnato i rispettivi smartphone. Due colpi nel giro di un'ora finché le vittime non si sono rivolte al 113 che ha inviato sul posto una Volante con gli agenti ad acciuffare il responsabile dopo una fuga per le vie del Piano. È successo ieri tra le 20 e le 21 nel popoloso quartiere dorico. In manette un 21enne anconetano che aveva colpito in piazza Ugo Bassi e in via Torresi. Il giovane è stato visto dai poliziotti arrivati dopo la segnalazione delle due vittime di 16 e 17 anni.

Quando il rapinatore ha notato la pantera delle Volanti ha provato a scappare in direzione di piazza d'Armi. È stato trovato mentre si nascondeva nel sottoscala dell'androne condominiale dove è residente. L'anconetano, noto alle forze dell'ordine per altri reati e per la sua tossicodipendenza, era in possesso dei cellulari sottratti, ora riconsegnati ai derubati che successivamente si sono presentati in Questura con i rispettivi genitori, che ringraziavano sentitamente la Polizia di Stato per l’ottimo operato svolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento