Falconara: perseguita la moglie da cui si sta separando, arrestato

In seguito all'avvio delle pratiche per la separazione l'uomo avrebbe cominciato a perseguitare la moglie con appostamenti e minacce di morte. Il mese scorso c'era già stata un'aggressione fisica

È stato arrestato ieri dai Carabinieri il pizzaiolo 50enne che il mese scorso si era già reso responsabile di un’aggressione nei confronti della moglie, 45enne, scagliandole contro una pesante brocca di vetro nel locale di sua proprietà dove anche la donna lavorava come cassiera. Stavolta l’accusa è stalking: in seguito all’avvio delle pratiche per la separazione, infatti, l’uomo avrebbe cominciato a perseguitare la moglie con appostamenti e minacce di morte.

L’AGGRESSIONE. La violenza si era consumata nel locale dove entrambi lavoravano a seguito di una furibonda lite, scoppiata a quanto pare per l’acquisto da parte della figlia 24enne di un’auto, che era stato fatto senza il consenso paterno. Anche in quella occasione erano dovuti intervenire i militari e l’uomo era stato arrestato per lesioni gravi e resistenza a pubblico ufficiale (aveva infatti aggredito i carabinieri).

LO STALKING. Dopo il fatto, che era costato alla donna una costola fratturata, era partito l’iter per la separazione, ma il pizzaiolo non si era rassegnato e a quanto pare aveva iniziato a perseguitare la moglie nel tentativo di farle cambiare idea. Ieri dunque il nuovo arresto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fatture false per oltre 50 milioni di euro, blitz dei finanzieri: coinvolte 12 società

  • Cronaca

    Cani nelle aree verdi, l’80% dei proprietari non rispetta il regolamento comunale

  • Elezioni comunali 2018

    Tombolini sui cimiteri: «Situazione di abbandono e degrado»

  • Elezioni comunali 2018

    Mignone (5 Stelle) assist a Tombolini: «Cambiare Ancona è possibile»

I più letti della settimana

  • L'auto è inghiottita da oltre 2 metri d'acqua, i poliziotti si tuffano e salvano due donne

  • Bomba d'acqua su Ancona, strade allagate e automobilisti bloccati

  • La vittima conosciuta sul bus, dipendenti Conerobus accusati di violenza sessuale: a processo 

  • Donna in fuga raggiunta, picchiata e denudata in strada: la violenza fermata da un residente

  • Ecco il volto dei salvatori

  • Bullismo e vandalismo, fermati i ragazzi terribili dell'autobus che porta al mare

Torna su
AnconaToday è in caricamento