Dal Meeting di Rimini ad Ancona, ecco la mostra "Abramo, la nascita dell'Io"

Fino al 15 maggio nella chiesa di Santa Maria della Piazza, l'allestimento è stato curato da esperti di Antico Testamento e di archeologia. Tappa dorica dopo il Meeting 2015

Abramo, la figura biblica che suggella il patto con Dio, Padre dei Popoli, venerato da Ebrei ma anche Cristiani e Musulmani, è al centro di una mostra allestita nella chiesa di Santa Maria della Piazza, visitabile fino a  domenica 15 maggio. Curata da Ignacio Carbajosa Peréz, ordinario di Antico Testamento all’Università San Damaso di Madrid e direttore della rivista «Estudios Bíblicos», con la collaborazione di Giorgio Buccellati, archeologo della Mesopotamia, per il Meeting 2015 di Comunione e Liberazione, la tappa anconetana è stata esposta dal centro culturale Miguel Manara di Ancona, con il patrocinio del Comune di Ancona e della Regione Marche.

La mostra è stata presentata giovedì 5 alla Loggia dei Mercanti alla presenza del cardinale Edoardo Menichelli e del sindaco di Ancona Valeria Mancinelli con l'intervento di Carmine Di Martino, professore di Filosofia Teoretica all'Università degli Studi di Milano. Altri appuntamenti sono per domenica 8 maggio, alle 18 all'Auditorium di Santa Maria della Piazza con la proiezione di un video di don Giussani dal titolo "Riconoscere Cristo. Com'è nato il cristianesimo", martedì 10 maggio 2016, alle 18 a Santa Maria della Piazza con una conversazione dal tema "Abramo e l'io, percorso di lettura e musica" e sabato 14, sempre alle 18 ma alla Loggia dei Mercanti, con l'incontro dal tema "E' possibile vivere il carcere come occasione di cambiamento?" con i racconti e le esperienze di Rosaria Parruti, magistrato del Tribunale di Sorveglianza di Pescara.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

  • Malore a Folgarida, il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti anconetani

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento