Massimo Graciotti è il nuovo presidente della sezione marchigiana dell'Unitalsi

E' stato eletto con larghissima maggioranza dei voti dall'assemblea di Sezione e la sua nomina è stata ratificata dalla Conferenza Episcopale delle Marche

Massimo Graciotti

LORETO – MASSIMO GRACIOTTI, 56 anni, libero professionista, è il nuovo presidente della Sezione Marchigiana dell'UNITALSI (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali.). E' stato eletto con larghissima maggioranza dei voti dall'assemblea di Sezione e la sua nomina è stata ratificata dalla Conferenza Episcopale delle Marche.

La realtà della sezione marchigiana dell'Unitalsi nella regione è molto articolata con 15 sottosezioni (Ancona-Osimo, Ascoli Piceno, Camerino- San Severino, Fabriano, Fano, Fermo, Jesi, Macerata- Treia, Matelica, Pesaro, Recanati, San Benedetto del Tronto, Senigallia, Tolentino, Urbino). Sono oltre 2500 i soci marchigiani dell'Associazione impegnati nelle attività di sostegno ai pellegrinaggi a Lourdes e ai santuari internazionali, ma anche nelle attività di vicinanza e accompagnamento - 365 giorni all'anno - al fianco delle persone con disabilità, malate o sole che a loro si rivolgono.

"Un grande onore – racconta Massimo Graciotti, neo presidente della Sezione Marchigiana dell'UNITALSI – che ho accolto con quello spirito tutto unitalsiano di servizio e di dono di sé ai più fragili". "Le parola d'ordine – aggiunge – è quella di stare tra la gente e con la gente interagendo sul territorio con le altre associazioni facendoci conoscere anche nelle scuole e stando vicino ai giovani. Loro sono il nostro presente, il nostro qui ed ora, protagonisti adesso per impegnarsi nel futuro ed abbracciare la responsabilità dell'Associazione". "Un grazie sincero – conclude Graciotti - al presidente uscente, Pierantozzi, che per anni ha lavorato con dedizione ed amore per la nostra Associazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Furgone travolto da un trattore, addio al "mago" del ferro: Gigi ha donato gli organi

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

Torna su
AnconaToday è in caricamento