Minaccia con un martello la moglie da cui si sta separando: in casa è pieno di armi

Durante la lite l'uomo ha dato in escandescenze e ha colpito la sua auto danneggiandola

Foto di archivio

Una lite in strada con parole pesanti e urla talmente forti che hanno svegliato i vicini di casa che, preoccupati potesse succedere qualcosa, hanno dato l’allarme alla centrale operativa del 113. In un attimo sono arrivati sul posto, gli agenti delle Volanti della Polizia. Era circa l’1,30 quando i poliziotti sono arrivati nel quartiere Piano San Lazzaro, dove hanno trovato un 70enne in stato di agitazione mentre brandiva un martello di legno contro la moglie, dalla quale si stava separando. Tra i due, per fortuna non c’è mai stato alcun contatto, ma forse anche perché i poliziotti hanno evitato il peggio. L’uomo infatti, poco prima, si era già avventato contro la sua automobile, in uso a lei, danneggiandola. 

Fatto sta che, alla fine il 70enne è stato fermato e denunciato per minacce aggravate. Ma soprattutto gli sono state portate via tutta una serie di armi, seppur regolarmente detenute insieme al porto d’armi: 15 fucili da caccia e uno sportivo, 3 pistole e qualche centinaio di proiettili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Furgone travolto da un trattore, addio al "mago" del ferro: Gigi ha donato gli organi

Torna su
AnconaToday è in caricamento