Montemarciano: coppia intossicata dal monossido, lei è incinta

Il gas venefico si è sprigionato da un braciere lasciato acceso durante la notte: alle 5 del mattino i due si sono svegliati sentendosi male. In camera iperbarica, non sono in gravi condizioni

Montemarciano, via Po

Una giovane coppia di cittadini stranieri, originari del Senegal, è rimasta intossicata dal monossido di carbonio a Marina di Montemarciano, in un appartamento di via Po, in località Forcella, ospiti del padre di lei. Il gas venefico si è sprigionato da un braciere lasciato acceso durante la notte: alle 5 del mattino i due si sono svegliati sentendosi male e dando quindi subito l'allarme.

La coppia, che non versa in gravi condizioni, è stata trasferita all'ospedale di Fano in via precauzionale, per essere sottoposta al trattamento della camera iperbarica: la donna è infatti incinta e i sanitari non hanno voluto lasciare margine di rischio per la salute del bambino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Parcheggia lo scooter e si lancia sotto il treno: tragedia sui binari

  • Choc in spiaggia, prende a pugni una donna e scappa: nella fuga perde i documenti

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

Torna su
AnconaToday è in caricamento