Caldo da paura, sviene e batte la testa su un gradino: choc in spiaggia

Il pensionato stava raggiungendo il suo capanno per cercare un po' di refrigerio quando ha perso i sensi: portato in codice rosso a Torrette

La postazione a Palombina della Blu Pubblica Assistenza

Si è sentito male in spiaggia, anche a causa del gran caldo. Ha perso i sensi ed è caduto in avanti, battendo la testa e il torace contro un gradino. Choc in uno chalet di Palombina, dove oggi pomeriggio, attorno alle 15, un pensionato di 73 anni ha accusato un malore mentre raggiungeva il suo capanno per cercare un po' di refrigerio. Tempestivo l’intervento dei volontari della Blu Pubblica Assistenza che si trovavano nella postazione di primi soccorso con il quad. Al loro arrivo l’anziano aveva già perso conoscenza, ma anche grazie al supporto di infermieri fuori servizio presenti in spiaggia, è stato possibile mantenere stabile il paziente fino all’arrivo dell’automedica del 118 e di un’ambulanza della Croce Gialla. Il 73enne sembrava mostrare segnali di risveglio quando è stato trasportato a Torrette in codice rosso

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Parcheggia lo scooter e si lancia sotto il treno: tragedia sui binari

  • Choc in spiaggia, prende a pugni una donna e scappa: nella fuga perde i documenti

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

Torna su
AnconaToday è in caricamento