Una birra di charme a Marinadorica, nasce La Scotta: un nuovo locale per gli anconetani

Una battesimo di fuoco per presentare subito il miglior biglietto da visita di Marinadorica e dell’intera città di Ancona.

La Scotta (foto Facebook)

La birra vaporizzata sulle ostriche per un aperitivo di charme al Triangolone di Marinadorica. Si chiama La Scotta il nuovo locale del porto turistico anconetano che aprirà con una festa di inaugurazione aperta alla città.

La Scotta nasce dall’incontro di due brillanti imprenditrici: Giovanna Merloni, che a Fabriano produce da anni birra agricola con il marchio Ibeer, e Silvia Piergigli, bartender con decenni di esperienza alle spalle e ultimamente dietro il bancone della sua ultima creatura, Il Corallino di Falconara. Silvia ha lavorato molto sulle birre di Giovanna ideando veri e propri cocktail a base di birra, andando a reinterpretare anche i grandi classici come lo Spritz, il Negroni e l’Americano, ad esempio. Una partnership, quella tra le due imprenditrici, che ha tutta l’intenzione di portare una ventata di novità per gli avventori di Marinadorica con un servizio curato, aperitivi e dopocena con prodotti di alta qualità. Già sabato La Scotta sarà alle prese con il catering della Conero Tuna Cup, la competizione di pesca al tonno con equipaggi da tutta Italia che anima l’estate anconetana già da 9 edizioni. Una battesimo di fuoco per presentare subito il miglior biglietto da visita di Marinadorica e dell’intera città di Ancona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • Perde il controllo e si schianta contro l’altra auto, nuovo incidente sulla strada maledetta

Torna su
AnconaToday è in caricamento