Caos in tabaccheria per un Gratta e Vinci, scoppia una lite: arrivano i carabinieri

Un cliente pretendeva a tutti i costi di riscuotere la vincita con un biglietto perdente: il commerciante impaurito ha chiesto aiuto al 112

Foto d'archivio

Voleva riscuotere a tutti i costi la vincita. Peccato che il suo biglietto non fosse quello fortunato.

Caos ieri sera in una tabaccheria di Falconara, sulla Flaminia. Un cittadino straniero, all’orario di chiusura, si è messo a litigare con il titolare sventolando un Gratta e Vinci: pretendeva una somma di denaro, sicuro di aver vinto. A nulla sono valse le spiegazioni del tabaccaio. Ne è nato un diverbio piuttosto acceso che ha convinto il commerciante a chiamare il 112, temendo una reazione violenta del cliente su di giri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Falconara per riportare alla calma lo straniero esagitato. I militari l’hanno identificato - era in regola con i documenti - e invitato ad andarsene dalla tabaccheria, dopo avergli fatto capire che, purtroppo per lui, il Gratta e Vinci di cui era in possesso non gli avrebbe regalato nemmeno un euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Parcheggia lo scooter e si lancia sotto il treno: tragedia sui binari

  • Choc in spiaggia, prende a pugni una donna e scappa: nella fuga perde i documenti

  • Crisi respiratoria, portata all'ospedale in elicottero: ragazza in gravissime condizioni

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • Porta a spasso il cane e si accascia, inutile la rianimazione: muore in strada

Torna su
AnconaToday è in caricamento