L'Azienda "Ospedali Riuniti" stabilizza 49 dipendenti

Questa prima infornata di ex precari (15 medici, 25 Operatori Socio Sanitari, 5 infermieri, 4 psicologi) è diretta conseguenza dell’approvazione del “Piano triennale del fabbisogno

ANCONA - La Direzione Aziendale ha dato corso all’applicazione dell’art. 20 comma 1 Decreto Legislativo 25 maggio 2017 nr. 75, stabilizzando coloro che al 31/12/2017 avessero lavorato tre anni, anche non consecutivi, negli otto anni precedenti. Questa prima infornata di ex precari (15 medici, 25 Operatori Socio Sanitari, 5 infermieri, 4 psicologi) è diretta conseguenza dell’approvazione del “Piano triennale del fabbisogno. 

«Le procedure di stabilizzazione - fa sapere l'azienda - sono state rese possibili da una forte sinergia tra Azienda e Regione che ha messo a disposizione le risorse economiche per garantire un assetto stabile e duraturo in molti ambiti dell’organizzazione  aziendale e completano l’iter di adeguata valorizzazione del personale dell’Azienda Regionale avvenuto nel corso dei mesi scorsi anche con la rettifica dell’errore di calcolo nella determinazione dei fondi contrattuali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento