Nuova illuminazione per la zona del Passetto

Nella prima parte i centri luminosi saranno installati su palo mentre nel tratto successivo, zona Grotte, saranno installati a parete

Foto di archivio

L'amministrazione comunale ha chiesto ad Anconambiente di procedere alla manutenzione ordinaria dell'impianto di pubblica illuminazione nella spiaggia del Passetto. L'impianto, infatti si trova in forte degrado e non garantisce più le prestazioni per cui era stato inizialmente realizzato, risultando ammalorato e danneggiato dagli agenti atmosferici in un ambiente con elevata umidità salina e forti mareggiate oltre ai numerosi atti di vandalismo.

Il lavoro di ripristino consisterà nella sostituzione dei precedenti apparecchi illuminanti e con la posa in opera di nuovi punti luce. Completerà l'intervento il rifacimento di brevi tratti di linea elettrica interrata in cavidotto essendo quella esistente fortemente compromessa a causa del precoce invecchiamento. «In questo modo – spiega l'assessore alle manutenzioni Stefano Foresi – otteniamo un duplice risultato: ripristiniamo l'adeguata illuminazione e procediamo ad ulteriori risparmi sul fronte del consumo dell'energia elettrica».

I lavori saranno realizzati una volta completato il complesso iter autorizzativo che interessa numerosi enti come Capitaneria, Ufficio Dogane e Soprintendenza. Successivamente si procederà al lavoro vero e proprio quindi saranno installati 32 nuovi centri luminosi led in sostituzione degli esistenti non più in grado di garantire la loro funzione. Così sarà ripristinata l'illuminazione dall'uscita della scalinata del Passetto fino al tratto attualmente interdetto al pubblico. Nella prima parte i centri luminosi saranno installati su palo mentre nel tratto successivo, zona Grotte, saranno installati a parete; così sarà garantita un'illuminazione a regola d'arte per una larghezza indicativa di camminamento di circa 8 metri mediante la posa di 32 nuovi corpi illuminanti. Il costo delle opere è stato stimato in circa 30.000 euro complessivi ed è ricompreso nel cronoprogramma di interventi di Anconambiente, senza nessun ulteriore esborso da parte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Nell'auto una spesa per più di mille euro, polizia chiede e loro danno risposte diverse

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

  • Lite temeraria, condannata la palestra chiusa da 6 mesi: ipotesi class action per i clienti

Torna su
AnconaToday è in caricamento