Galleria Risorgimento: slittano ancora i lavori, rebus San Ciriaco

I tempi si allungano: forse il via ad aprile. Rebus fiera di maggio: gli uffici del Comune ipotizzano una fiera "dimezzata", con banchi solo in corso Garibaldi e piazza Cavour; o spostata al parcheggio del Del Conero

La fiera di maggio (foto archivio)

A quanto pare sarà molto difficile aprire il cantiere dei lavori della Galleria Risorgimento per il mese di marzo, come era stato originariamente annunciato: considerato infatti che, come riportato dal Messaggero, deve ancora iniziare l'iter della gara per assegnare l'appalto (la pubblicazione del bando è prevista a giorni) e che servirà almeno un mese per affidare i lavori ad un’impresa, i lavori cominceranno dopo l’intervallo di Pasqua. Se ne riparlerà dunque, probabilmente, ad Aprile.

SAN CIRIACO. Il nodo cittadino più grande – eccezion fatta naturalmente per quello della viabilità e del trasporto pubblico – è quello della tradizionale fiera di San Ciriaco, che si svolge ogni anno dall’1 al 4 maggio, e che ormai da tempo si dipana da corso Garibaldi fino al Passetto. Con la chiusura del tunnel la kermesse rischia il tilt, e gli uffici del Comune hanno messo sul piatto due ipotesi: una fiera “dimezzata”, con banchi solo in corso Garibaldi e piazza Cavour (niente Viale della Vittoria e Passetto), oppure spostare la fiera al parcheggio dello stadio Del Conero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento