Perseguitò l'ex amica fino a minacciarla di morte, torna in carcere Jurgen Mazzoni

Mazzoni è stato raggiunto dalla Polizia della Squadra Mobile e portato nel carcere di Fermo dove si trova a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

Jurgen Mazzoni, il 42enne senigalliese già in carcere per l'omicidio nel 2001 dell'ex moglie Maria Federica Gambardella e condannato a 3 anni e 6 mesi di reclusione per stalking ai danni di una sua ex amica, torna in carcere. Dopo la condanna i suoi avvocati erano riusciti a fargli ottenere gli arresti domiciliari, presentando il ricorso alla Corte d'Appello di Ancona. Mazzoni attualmente si trovava presso il Centro di riabilitazione dell'associazione San Cristoforo di Amandola, in provincia di Fermo. 

Il Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Ancona nei giorni scorsi ha presentato un nuovo ricorso al Tribunale di Ancona, Sezione Riesami e Appelli, ottenendone l’accoglimento della richiesta, ovvero la collocazione in carcere dell'uomo. Mazzoni è stato raggiunto dalla Polizia della Squadra Mobile e portato nel carcere di Fermo dove si trova a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

  • «Sai come se dice in Ancona?» I proverbi top del capoluogo marchigiano

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • Malore fatale mentre torna a casa dal lavoro, muore accasciato sul volante

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

  • Chiedevano 70 euro a prestazione, scoperta la casa squillo sulla Flaminia

  • Lo sterzo si blocca, si schianta contro un'auto e si ribalta: un ferito

Torna su
AnconaToday è in caricamento