I vicini fanno troppo rumore e lui li minaccia di morte con un fucile: denunciato

Gli agenti sono entrati nel suo appartamento trovando l'arma usata per minacciare di morte i vicini. Per lui è scattata la denuncia

Stavano effettuando alcuni lavori di ristrutturazione in un appartamento quando per l'eccessivo rumore sono stati minacciati di morte da un vicino di casa. Attimi di paura ieri mattina in uno stabile di via Erbarella a Jesi, dove un 49enne ha imbracciato un fucile minacciando due lavoratori che stavano effettuando il rifacimento del pavimento in orario consentito. 

Sul posto sono intervenuti gli agenti di Polizia che si sono introdotti all'interno dell'appartamento dell'uomo, trovando, oltre all'anziano padre, anche tre fucili. Dopo aver recuperato le armi, il 49enne è stato denunciato per omessa custodia doltre ad essere segnalato per la revoca del permesso di detenzione dei fucili. Tutte le armi sono state sequestrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Si prostituiscono in casa, gli agenti si fingono clienti e le scoprono: donne nei guai

Torna su
AnconaToday è in caricamento