Sorpresi in città nonostante il decreto di espulsione, due giovani nei guai

A finire nei guai un 35enne ed una 25enne, entrambi colpiti da un decreto di espulsione dal Paese. Entrambi sono stati portati ai centri di identificazione

Giravano tranquillamente in città, nonostante su di loro gravassero dei decreti di espulsione dall'Italia. A finire nei guai un 35enne del Marocco ed una 25enne centro africana. L'uomo, con precedenti penali anche per rapina, è stato bloccato mentre era completamente ubriaco. La donna invece si è rifiutata di identificarsi, consapevole della sua clandestinità nel territorio. I due, dopo le procedure di rito, sono stati portati presso i centri di identificazione ed espulsione di Torino e Roma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Pizzeria a fuoco in piena notte, giallo sulle cause: chiusura forzata e danni ingenti

  • Nuovo caso di Dengue in città, scatta l'allerta: «Finestre chiuse e animali in casa»

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento