Jesi dà l'addio alla musica elettronica, chiude il Polena Lab

L'annuncio ufficiale è arrivato direttamente sulla pagina del locale di musica elettronica. A spiegare le motivazioni direttamente il proprietario: «Al momento usciamo sconfitti»

Polena Lab (foto Facebook)

JESI - Il regolamento condominiale parla chiaro. Non deve essere presente nessuna sala da ballo. Una beffa incredibile, scoperta solamente dopo due anni dall'apertura. Proprio per questo motivo il Polena Lab chiude i battenti. Il locale di musica elettronica in pieno centro storico è ufficialmente chiuso. A renderlo noto è stato il proprietario, con un lungo necrologio scritto sulla pagina Facebook della discoteca. Un viaggio lungo sei anni, concluso però nel peggiore dei modi.

«Il Polena Lab è ufficialmente chiuso - scrive il titolare sul suo profilo social -Nonostante tanti sacrifici purtroppo la nostra avventura si è conclusa. Sei Anni fa decidemmo di fare una pazzia, creare un luogo di ritrovo e musica alternativa in centro città, vicino da poterci arrivare a piedi, ma lontano da abitazioni per non disturbare i residenti, lo trovammo perfetto per noi ed ancora vergine, spoglio di tutto, una tela da dipingere. Dopo mille peripezie, tra pratiche comunali, ingegneri e chi più ne ha più ne metta, eravamo riusciti a creare un locale tutto nostro, progettato e costruito dalle nostre menti e con le nostre mani e nell' aprile 2011 finalmente l'apertura. Certo, non tutto è stato rose e fiori, come per la maggior parte delle attività, ma mai avremmo potuto immaginare la scoperta fatta dopo 2 anni di attività...c'è stato tenuto nascosto un piccolissimo particolare che nel regolamento condominiale c'è 
il divieto assoluto di sale da ballo. In questi anni abbiamo tentanto di risolvere la situazione, abbiam fatto tutto il possibile ma purtroppo almeno per il momento ne siamo usciti sconfitti. Ma siamo comunque fieri e soddisfatti di quello che abbiamo creato!!! In 5 anni di attività siamo riusciti a far diventare il Polena Lab un punto di riferimento e di aggregazione non solo per i giovani e non piu giovani della nostra città e della zona, ma per tanti arrivati anche da fuori regione; siamo stati innovativi, abbiamo conosciuto artisti di caratura mondiale, i migliori Dj di musica elettronica e nuovi talenti, abbiamo fatto moltissima musica dal vivo e conosciuto persone fantastiche, ma soprattutto ci siamo divertiti un sacco.  Un caloroso ringraziamento va quindi a tutti coloro che hanno frequentato il nostro locale, a tutti gli amici vicini e lontani, nuovi e vecchi, a tutti i nostri collaboratori e a tutti gli artisti che hanno suonato per noi»

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Aggressione in piazza, donna tira varichina in faccia ad un passante: resta ustionato

Torna su
AnconaToday è in caricamento