Italiani che vanno all'estero, stranieri che vengono qui: la città è sempre più multietnica

Ancora in diminuzione la popolazione di Falconara che scende sotto i 26mila. Pochi nati e oltre 1000 sono residenti all'estero

Cala ancora la popolazione falconarese. Percentuale bassa secondo gli ultimi dati che l'Anagrafe ha comunicato all'Istat anche perché tornano a crescere i cittadini stranieri che arrivano, dopo due anni di fuga, al 9,82% della popolazione residente. I falconaresi residenti al 31 dicembre 2018 erano 25.906, lo 0,6% in meno rispetto al 2017. I cittadini stranieri sono invece 2.545, +4,3%. A concorrere al dato finale sono vari fattori. Il saldo naturale, tra nati e morti, e il saldo migratorio, tra chi viene a vivere in città e chi invece se ne va. Oltre ai 1.032 italiani attualmente residenti all'estero e iscritti all'Aire. Ma andiamo per ordine. I falconaresi sono suddivisi in 11.864 famiglie. Si contano 12.460 uomini e 13.446 donne. Nel 2018 sono nati 156 bambini (equamente suddivisi tra maschi e femmine) ma sono morte 295 persone (135 uomini, 160 donne). 

Sono invece 789 coloro che hanno deciso di prendere la residenza falconarese ma non arrivano a coprire gli 807 che invece hanno deciso di andare a vivere altrove. E stando ai numeri molto di loro sono stranieri. Una città sempre più multietnica insomma. Tra i principali gruppi etnici il più nutrito, pur in calo del 4,35%, è sempre quello romeno con 834 abitanti. Stabili i bengalesi (363 abitanti, +1,4%), gli albanesi (182 come lo scorso anno) e i cinesi (147, +2%). Dopo alcuni anni di calo tornano a crescere marocchini e tunisini: sono rispettivamente 120 (+10%) e 108 (+6,9%). Un calo costante, quello di Falconara, che negli ultimi 20 è cresciuta solo in 5 annate:  2002, 2004, 2007, 2010 e 2013.

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Il barbecue perfetto è quello fai da te: come costruirlo in poche mosse

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Panico in città, crolla un solaio: soccorsi al lavoro per cercare persone sotto le macerie

  • Calci e pugni contro la compagna e la figlia: arrestato dopo il raptus di gelosia

  • Incrocio maledetto, il furgoncino la centra mentre passeggia: ragazza in ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento