Scivola e batte la testa, infortunio nel cantiere navale: operaio finisce all'ospedale

L'incidente è avvenuto all'interno di una ditta specializzata nella produzione di yacht di lusso: sul posto il 118 e la polizia per i rilievi

Foto d'archivio

Scivola e si ferisce alla testa. Infortunio sul lavoro, questa mattina, in un cantiere navale di via Mattei, alla Zipa. 

E’ finito all’ospedale un operaio di 45 anni. Sul posto è intervenuta la polizia per i rilievi del caso, insieme al 118 che ha medicato l’uomo e l’ha portato per accertamenti al pronto soccorso di Torrette.

L’incidente è avvenuto attorno alle 10,30 nell'area della ditta specializzata nella produzione di yacht di lusso. Secondo una prima ricostruzione, l’operaio sarebbe scivolato accidentalmente mentre lavorava e, cadendo, ha battuto la testa, restando ferito in modo non grave. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • Coronavirus, confermato il primo caso nelle Marche: è un 30enne

Torna su
AnconaToday è in caricamento