Appassionato di bricolage si ferisce di nuovo col frullino: doppio ricovero in sei mesi

L'anziano è finito per la seconda volta a Torrette con una gamba squarciata

foto d'archivio

Per la seconda volta in 6 mesi è finito all’ospedale per maneggiare un frullino durante lavori di bricolage. E’ stato di nuovo ricoverato a Torrette l‘83enne anconetano, residente in via Ginelli, che già a febbraio si era fatto male nel suo garage mentre tagliava della legna. Allora la lama del frullino lo raggiunse all’addome. Stavolta, gli ha squarciato una coscia e una mano.

E’ accaduto ieri sera. L’anziano è stato soccorso dal 118 intervenuto con l’automedica e un equipaggio della Croce Gialla. Per fortuna la lama non è andata troppo in profondità e le ferite sono state superficiali, ma si è resa necessaria l’applicazione di diversi punti di sutura per tamponare le ferite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • Coronavirus, confermato il primo caso nelle Marche: è un 30enne

Torna su
AnconaToday è in caricamento