Anconambiente: Gramillano, Franzoni e Marchetti incontrano i lavoratori in protesta

Il sindaco Gramillano, l'assessore all'ambiente Franzoni e il presidente di AnconAmbiente Marchetti hanno incontrato una rappresentanza di lavoratori e sindacati in occasione dello sciopero nazionale

Nella foto: Giorgio Marchetti, presidente Anconambiente

Questa mattina il sindaco Fiorello Gramillano, l’assessore all’ambiente Diego Franzoni e il presidente di AnconAmbiente Giorgio Marchetti hanno incontrato nella sala giunta di Palazzo del Popolo una rappresentanza di lavoratori e dei sindacati in occasione dello sciopero nazionale della categoria.  
I lavoratori hanno rappresentato agli amministratori tutte le loro preoccupazioni per il futuro dell’azienda.

“In pratica – spiega l’assessore Franzoni – i dipendenti dell’azienda chiedono di fare presto e di accelerare gli iter amministrativi necessari affinchè si possa giungere all’aggregazione con altre società della provincia entro il 31 dicembre di quest’anno. Entro questo termine, infatti, se le procedure saranno attuate correttamente saremo in grado di gestire in house l’attività di igiene urbana per almeno altri tre anni, altrimenti saremo costretti ad una gara provinciale con tutto quello che potrebbe comportare”.
“Abbiamo condiviso con i sindacati – spiega anche il presidente della partecipata, Giorgio Marchetti – la necessità di un percorso aggregativo che è stato già messo in cantiere ma a questo punto però occorre l’intervento della politica”.

“Dovremo superare il campanilismo – ha concluso il sindaco Gramillano – e trovare un accordo. Aziende e sindaci possono arrivare ad una aggregazione effettiva se il servizio viene assicurato in maniera più efficace e con costi adeguati”.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento