Sta per partitore ma c’è traffico: scorta in sirena fino all’ospedale

Intervento particolare della polizia locale per velocizzare il viaggio di una coppia verso il Salesi

foto di repertorio

Col traffico intenso dell’ora di punta c’è poco da fare e molta pazienza da adottare. Ma che fare se in auto c’è una moglie sul punto di partorire? A un quasi papà l’idea è venuta fermo al semaforo vedendo che, poco più avanti, c’era una pattuglia della Polizia Locale. «Per favore, dobbiamo raggiungere il prima possibile il Salesi» poche parole bussate dal finestrino. È successo giovedì attorno alle 12.30 in via Giordano Bruno. La gestante aveva già le doglie e l’uomo temeva di non fare in tempo ad arrivare al pediatrico.

E così è scattata la corsa a sirene spiegate. Con la pattuglia davanti ad aprire la strada e la coppia di anconetani dietro. Fino all’arrivo, in tempo, al Salesi. «Questo sta a testimoniare – commenta Gaetano Di Dio, segretario cittadino del Sulpl, il sindacato unitario della polizia locale – che i vigili non fanno solo le multe ma sono al servizio dei cittadini nelle situazioni più disparate. Complimenti ai colleghi protagonisti di questa vicenda». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiuso nel balcone mentre la compagna fa sesso, è lui ad essere denunciato

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Scopre l'amante, scoppia la bagarre in strada: sviene dopo le botte del marito

  • Va al Salesi per partorire ma la bimba muore: aperta un'inchiesta

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

Torna su
AnconaToday è in caricamento