Donna muore nell'incidente, il testimone: «L'auto ha zigzagato e poi si è ribaltata»

La dinamica è in fase di accertamento e si vaglia il racconto del testimone

Foto di repertorio

La Peugeot 206 ha cominciato a zigzagare sulla Provinciale 19, all’altezza di Montedoro poi ha urtato un terrapieno e si è ribaltata sbalzando fuori la conducente, morta sul colpo. E’ la ricostruzione di un testimone su quanto accaduto venerdì pomeriggio intorno alle 15,30 sulla strada della Bruciata a Senigallia. Per la donna, 54enne, non c’è stato nulla da fare nonostante le manovre dei soccorritori del 118. Inutile anche l'eliambulanza che si era alzata in volo da Torrette.

Secondo la ricostruzione, ancora in fase di accertamento, nell’incidente non sono state coinvolte altre vetture. L’auto proveniva da Senigallia e viaggiava in direzione di Monterado ma all’altezza di via Montedoro, secondo la testimonianza, ha cominciato a zigzagare per poi colpire un terrapieno. L’impatto ha fatto ribaltare la vettura su se stessa sbalzando fuori la conducente per poi finire su un campo dall’altra parte della carreggiata. Tra gli elementi da accertare per i carabinieri di Senigallia c’è anche la velocità alla quale viaggiava il veicolo. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

Torna su
AnconaToday è in caricamento