martedì, 02 settembre 18℃

Incidente stradale a Chiaravalle: muore sindacalista ex Ardo

Incidente mortale ieri sulla strada provinciale che collega Chiaravalle al Comune di Montemarciano, vicino al cimitero: attorno alle 18 ha perso la vita Andrea Giacobelli, 54 anni, che si trovava in bici con la moglie

Redazione 29 agosto 2012
7

Incidente mortale ieri sulla strada provinciale che collega Chiaravalle al Comune di Montemarciano, vicino al cimitero: attorno alle 18 ha perso la vita Andrea Giacobelli, 54 anni, travolto da un’auto mentre si trovava in bicicletta assieme alle moglie.

Le dinamiche – e le responsabilità – sono ancora da accertare: per il momento quello che si sa con certezza è che Giacobelli è stato colpito alla ruota posteriore nei pressi di un incrocio da un ventottenne. L’uomo, originario di Chiaravalle e dipendente della JP di Fabriano (ex Ardo), nonché sindacalista Fiom-Cgil, è stato sbalzato fuori sella e ha battuto con violenza la testa contro un muretto che corre lungo la carreggiata.
Anche sua moglie è caduta dalla bici, procurandosi alcune ferite e abrasioni, ma si è immediatamente rialzata per controllare le condizioni del marito, che purtroppo non aveva nessuna reazione.
Subito sul posto i sanitari del 118: l’eliambulanza si è alzata in volo da Torrette ma è stata dirottata a metà strada verso il teatro di un altro incidente quando si è capito che per il sindacalista, purtroppo, non c’era nulla da fare: le lesioni e il trauma cranico erano stati fatali. La polizia municipale di Chiaravalle indaga sulla vicenda.

Sotto choc la moglie e i figli, e anche i molti colleghi di Fabriano, che esprimono profondo cordoglio per la morte di un compagno di lavoro molto conosciuto nell’ambiente della fabbrica.
 

Annuncio promozionale

Chiaravalle
incidenti stradali

7 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Giorgio

    Giorgio Infatti Alice, non sai nemmeno come sono andate precisamente le cose!Basta un piccolo tocco per cadere e sbattere la testa!Quindi i giudizi mi sembrano fuori luogo in questo momento...

    il 29 agosto del 2012
  • Avatar anonimo di michele

    michele commenti come "ci vuole il carcere a vita per questi banditi" sono assolutamente inutili.. quello che dici Alice può ferire altre persone, e se non sai precisamente le dinamiche del caso evita commenti offensivi

    il 29 agosto del 2012
  • Avatar di Alice

    Alice Ci vuole il carcere a vita per questi banditi

    il 29 agosto del 2012
    • Avatar anonimo di Michele

      Michele commenti come "ci vuole il carcere a vita per questi banditi" sono assolutamente inutili.. quello che dici Alice può ferire altre persone, e se non sai precisamente le dinamiche del caso evita commenti offensivi

      il 30 agosto del 2012
    • Avatar anonimo di Valentina

      Valentina Conosci bene la dinamica dell'incidente? Eri lì? E se x caso il ciclista avesse sbandato per errore? Sai se l'autista era ubriaco o drogato? No non lo era! Purtroppo basta un attimo perché accada una tragedia simile ma nessuno può permettersi di fare commenti simili!

      il 30 agosto del 2012
  • Avatar anonimo di Lucia

    Lucia Purtoppo non siamo un paese in cui si può andare in bicicletta per strada...non c'è niente da fare...che tristezza, non si può morire così.

    il 29 agosto del 2012
  • Avatar di luca

    luca responsabilità a parte, x curiosità e sapere se effettivamente proteggono o no: indossava il casco di protezione?

    il 29 agosto del 2012