Scontro fra una moto e un furgone da lavoro, 29enne gravissimo in ospedale

Sul posto sono subito intervenuti i soccorsi con un’ambulanza della Croce Verde di Jesi e l’eliambulanza dal capoluogo

Il luogo dopo l'incidente stradale

Scontro fra moto e un furgone ieri a Jesi e adesso il giovane motociclista è ricoverato in ospedale in condizioni molto gravi. Il fatto è avvenuto nel pomeriggio, intorno alle 18, all’incrocio tra via Ancona e via Don Minzoni, proprio lì, dove si sono schiantati i due mezzi: un furgone da lavoro e una moto condotta da un 29enne di Monsano. Quest’ultimo, al momento, si trova ricoverato nella Clinica di Anestesia dell’ospedale regionale di Torrette. La prognosi è ancora riservata e, seppur le sue condizioni siano molto gravi, restano stabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono subito intervenuti i soccorsi con un’ambulanza della Croce Verde di Jesi e l’eliambulanza dal capoluogo, che ha trasportato il ferito al Pronto Soccorso dorico. Sul posto anche la polizia locale di Jesi, i cui agenti sono al lavoro per ricostruire la dinamica dei fatti. L’ipotesi è che i mezzi, provenienti da 2 direzioni diverse, si siano toccati proprio sul punto in cui le due strade si incrociano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: info e orari

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

  • Lidl continua a crescere, nuovo punto vendita ad Ancona e 6 assunzioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento