Nel sangue alcol 4 volte superiore al limite: arrestato l'investitore, ecco chi è

L'uomo di professione è autotrasportatore: ha falciato le due amiche appena uscite dalla discoteca Megà

Il luogo del tragico investimento

Si chiama Massimo Renelli, ha 47 anni, è di Senigallia e di professione fa l’autotrasportatore.

E’ lui l’automobilista che ha investito e ucciso Sonia Farris, parrucchiera 34enne, ed Elisa Rondina, insegnante di 43 anni. Le due amiche fanesi erano appena uscite dalla discoteca Megà di Senigallia e stavano raggiungendo la loro macchina nel parcheggio quando, sulla provinciale 360 Arceviese, nel tratto tra Bettolelle e Casine di Ostra, sono state falciate dalla Fiat Grande Punto di colore grigio guidata dal 47enne senigalliese. Nell’urto, le due donne sono volate a metri di distanza in un campo, dove sono state trovate tempo dopo dalla polizia stradale, con l’aiuto del 118 e dei vigili del fuoco.

L’autotrasportatore, che sembra fosse uscito anche lui dalla discoteca, era ubriaco: gli accertamenti medici hanno stabilito che aveva un tasso alcolemico di circa 2 grammi per litro, quindi 4 volte superiore al limite di legge. Sono in corso ulteriori accertamenti anche sull’eventuale assunzione di droghe. Lui stesso ha chiamato i soccorsi, dicendo di aver urtato qualcosa, senza sapere esattamente cosa. Il 47enne è stato arrestato con l’accusa di duplice omicidio stradale e ora si trova ristretto nelle camere di sicurezza della questura di Ancona. Rschia oltre 10 anni di carcere

Tragedia di Senigallia, l'investitore ubriaco: «Non le ho viste, sono distrutto»

Nel sangue alcol 4 volte superiore al limite 

Arrestato il conducente, era ubriaco 

Elisa e Sonia, uccise da un'auto impazzita

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Epifania di sangue, travolte e uccise da un'auto all'uscita della discoteca

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • I sentieri del Conero, 7 itinerari per veri duri (o quasi): la classifica completa

  • Picchia la moglie incinta e le rompe il naso, lei agli agenti: «Non è la prima volta»

Torna su
AnconaToday è in caricamento