Auto contro camper, tre feriti: il più grave è un infermiere

Gli occupanti liberati dai vigili del fuoco, sul posto l'eliambulanza del 118 e la polizia locale

Un'immagine dell'incidente

Auto contro camper, schianto da paura sulla Statale 16 dopo la raffineria, non distante dalla ex Montedison, nel territorio di Falconara. L’incidente è avvenuto attorno alle 8 di questa mattina. Ci sono tre feriti gravi, tutti residenti a Montemarciano: il più critico è un infermiere di 36 anni che era alla guida di una Ford C-Max. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica è ancora in fase di ricostruzione da parte della polizia locale di Falconara, intervenuta insieme ai vigili del fuoco e al 118 con l’eliambulanza, ma sicuramente lo schianto è stato provocato da un’inversione di corsia. I vigili del fuoco hanno lavorato diverso tempo per liberare i due occupanti del camper rimasti incastrati tra le lamiere, un uomo di 68 anni e la compagna di 48. Una volta liberati, i due feriti sono stati affidati al personale medico del 118, così come l’infermiere che ora si trova in sala emergenza. La Statale 16 è stata chiusa al traffico per circa un’ora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • I sentieri del Conero, 7 itinerari per veri duri (o quasi): la classifica completa

Torna su
AnconaToday è in caricamento