Tir sequestrato e dubbi sulla dinamica, servono le telecamere di McDonald's

Per soccorrere la donna e consentire tutti i rilievi, la Municipale ha bloccato il traffico di via Conca a scendere gestendo il passaggio dei mezzi dalla Statale alla Superstrada, dove si sono registrati rallentamenti

Il corpo della donna a terra

Aveva fatto la spesa e si presume stesse tornando a casa quando è stata investita da un tir ed è morta. Si tratta di Marisa Evangelisti, 85enne residente in via Metauro a Torrette. Ed è proprio nel quartiere alla periferia nord di Ancona che ha perso la vita l’anziana. Erano circa le 16,30 quando ha  attraversato via Conca, davanti al McDonald’s in direzione del Centro Civico, a pochi passi dalla nuova rotatoria. Proprio in quel momento stava arrivando il mezzo pesante condotto da 2 camionisti albanesi diretti dall’Autostrada verso la Flaminia. L’impatto è stato fatale per l’anziana che è andata a terra e da lì non si è più rialzata. Mentre sul posto convergevano almeno 6 pattuglie della Polizia Municipale, la centrale operativa del 118 inviava d’urgenza un’ambulanza dall’ospedale regionale di Torrette, ma ormai per la donna non c’era più niente da fare. Quando sono arrivati i soccorsi sul posto, il corpo dilaniato della donna si trovava sotto il camion, all’altezza degli pneumatici posteriori alla sinistra della testa del mezzo, prima del carico. Tutto intorno a lei diverse arance che, si presume, avesse appena comprato al supermercato. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche gli operatori della ditta ecologica Corradini per bonificare la zona dai residui e ripristinare le condizioni di pulizia e sicurezza dell’asfalto comunale.

Il dubbio, le telecamere del fast food e il sequestro

A ridosso della rotatoria, sulla corsia che scende verso il mare, ci sono le strisce pedonali. Sarà ora compito degli agenti della Municipale cercare di capire se il tir avesse colpito l’anziana nel punto dove si è fermato o se la donna fosse stata travolta sulle strisce pedonali e poi trascinata per almeno 20 metri di asfalto. Per questo i vigili, che hanno già posto sotto sequestro il mezzo pesante, si sono già rivolti al fast food per avere le immagini della videosorveglianza esterna e capire l’esatta dinamica dell’incidente stradale. 

Disagi al traffico

Per soccorrere la donna e consentire tutti i rilievi giudiziari, la Municipale ha bloccato il traffico di via Conca a scendere e gestito il passaggio dei mezzi dalla Statale verso la Superstrada, dove si sono registrati rallentamenti di diversi chilometri. 

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

I più letti della settimana

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • Elisa trovata morta vicino al suo cane, l'autopsia rivela: «E' stato un malore»

  • Auto in fiamme in A14, il conducente muore carbonizzato

  • Sms di addio agli amici, poi esce di casa per buttarsi dal Passetto: salvato dai carabinieri

  • Inferno in A14, colpa del cambio di carreggiata: 27enne in gravissime condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento