Incidente stradale, finisce il turno e viene travolto da un'auto: ferito un medico

L'uomo è stato portato in ospedale con un codice di meda gravità. La dinamica dell'incidente è al vaglio della polizia municipale

L'incidente al Viale della Vittoria

Finisce il turno di lavoro all’ospedale Salesi, sale in moto e dopo poche centinaia di metri viene centrato da un’automobile. Paura mercoledì sera al viale della Vittoria per un medico anconetano di 45 anni. L’uomo è stato portato al pronto soccorso in codice giallo. Ha riportato una frattura scomposta al polso.

La dinamica di quanto accaduto è al vaglio della polizia municipale, intervenuta per i rilevamenti. Secondo una prima ricostruzione la Fiat Panda rossa guidata da una 65enne anconetana si stava immettendo sul viale della Vittoria poco dopo le 20 per dirigere verso il centro città, ma non avrebbe concesso la precedenza al centauro che proveniva dall’ospedale pediatrico. Impatto improvviso, moto a terra e tanto spavento.

Sul posto è intervenuta l’ambulanza della Croce Rossa e nei primissimi minuti anche una pattuglia della Guardia di Finanza che era di passaggio.

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Bagno dopo pranzo e rischio congestione, facciamo chiarezza con una tabella

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

I più letti della settimana

  • Malore in galleria, sbanda e si schianta contro un'altra auto: atterra l'eliambulanza

  • «Aiuto mi hanno violentata», choc al Passetto: soccorsa ragazza in lacrime

  • Malore fatale in auto, choc davanti al supermercato: Pietro non ce l'ha fatta

  • Veranda e pavimentazione abusive, sequestrata parte dello chalet balneare

  • Calci e pugni contro la compagna e la figlia: arrestato dopo il raptus di gelosia

  • Incrocio maledetto, il furgoncino la centra mentre passeggia: ragazza in ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento