Cade con lo scooter, autista della Croce Gialla arriva sul posto e scopre che a terra c'è il padre

Il ragazzo ha però mantenuto il sangue freddo riuscendo ad immobilizzare suo padre e caricarlo in ambulanza. Poi la corsa in ospedale

Croce Gialla (foto d'archivio)

Una situazione particolare, che richiede tanto sangue freddo e professionalità. Sono stati attimi di paura quelli vissuti oggi pomeriggio, intorno alle 16.30, all'uscita della galleria tra via XXV Aprile e piazzale della Libertà, dove un uomo di 63 anni è caduto mentre si trovava a bordo del suo scooter. Sul posto è intervenuta un'ambulanza della Croce Gialla di Ancona guidata incredibile a dirlo proprio dal figlio, che si è subito accorto che la persona a terra era suo padre. Non perdendo la calma il giovane ha iniziato a praticare una serie di presidi, tra cui la spinale, per poi caricare il papà all'interno dell'ambulanza. Per fortuna le sue condizioni, dopo un iniziale spavento, non sono sembrate gravi, con l'uomo che ha riportato un trauma ad una spalla ed una botta al torace. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Micro telefonini nelle parti intime per mantenere contatti con l'esterno: detenuti fermati dalla Penitenziaria

  • Politica

    La nonnina ha 102 anni, l'ecografia programmata nel 2020: «Il Pd ha fallito»

  • Cronaca

    Ricercato da anni nel suo paese, si nascondeva in città: arrestato un latitante

  • Politica

    Sosta selvaggia in fiera, stop all’ambulanza: il Comune scarica la responsabilità

I più letti della settimana

  • Gigantesco incendio divora l'azienda, nube alta decine di metri

  • Problemi di sicurezza e il cinema multisala chiude

  • «Fatti gli affari tuoi, sono un carabiniere», ma non è vero e lo dice alla persona sbagliata

  • Choc tra i passanti, donna trovata morta su una panchina

  • Accerchiata e presa a manganellate, rapina in pieno centro

  • Incendio Tontarelli, il sindaco: «Rimanete in casa con le finestre chiuse»

Torna su
AnconaToday è in caricamento