Incentivi per affitti e parcheggi, il rilancio del centro in 5 mosse: ecco il piano del sindaco

Presentato il pacchetto di interventi dedicati alle attività economiche e alle famiglie per il rilancio del centro storico e della residenzialità

È stato presentato questa mattina presso la Sala Consiliare del Comune di Belvedere Ostrense il nuovo pacchetto di incentivi dedicati al rilancio del centro storico e della residenzialità in paese. Una serie di incentivi e sgravi fiscali che mirano a creare nuove opportunità di crescita nel centro storico e nelle zone che più hanno sofferto in questi anni della crisi economica. Incentivi finanziati con risorse finanziarie del bilancio comunale. Si parla di un contributo economico per l'apertura di nuove attività commerciali di 1.000 euro all'anno per i primi tre anni, canone d'affitto agevolato a soli 120 euro per il primo anno per il locale, di proprietà comunale, dell'ex pescheria, canone agevolato a soli 5 euro al giorno fino al 31 dicembre 2018 per il posteggio delle bancarelle del messaggio settimanale, riduzione degli oneri di urbanizzazioni pari al 30% nel centro storico e pari al 20% per la periferia e campagna per chi costruisce o ristruttura, anche abitazioni, nel territorio comunale e sconto sulla retta dell'asilo Nico per i nuovi nuclei familiari, con almeno un cambio di residenza in entrata nel Comune di Belvedere.

«Si tratta di un pacchetto organico di incentivi e aiuti che, dopo anni di attente economie di bilancio, possiamo deliberare a favore della comunità con l'intento di dare una spinta propulsiva alle iniziative che ci auguriamo non mancheranno - spiega il sindaco Riccardo Piccioni - ora possiamo gettare le basi per far sì che il nostro paese possa continuare a crescere e a collocarsi all'avanguardia fra i centri agricoli e industriali del territorio». Tutte le informazioni dettagliate sui bandi per gli incentivi e sgravi fiscali sono consultabili sul sito istituzionale del Comune di Belvedere Ostrense www.comune.belvedere.an.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento